Il miglior deumidificatore portatile

 

Come scegliere i migliori deumidificatori portatili del 2018?

 

Stai cercando il miglior deumidificatore portatile del 2018 ma non sai da dove iniziare? La guida che abbiamo scritto servirà a orientarti e ad aiutarti nella scelta di un deumidificatore portatile che sia di buona qualità e in vendita a basso costo, così eviterai di fare acquisti avventati e poco soddisfacenti.

 

 

Per permetterti di scegliere il deumidificatore più adatto a te, ma anche per capire se è davvero ciò di cui hai bisogno, ti spiegheremo rapidamente in cosa consiste e come funziona. In sostanza il deumidificatore estrae le frazioni di acqua che sono presenti nell’area, ossia, ciò che chiamiamo umidità. Tra le ragioni principali che suggeriscono di dotarsi di un deumidificatore ci sono quelle igieniche. Un ambiente umido favorisce il proliferare di acari, muffe, e batteri vari. Non solo, un ambiente troppo umido è dannoso per l’arredamento e le pareti.

Ci sono due tipologie di deumidificatori: quello a funzionamento elettrico e quelli a sali. Com’è facilmente intuibile, un deumidificatore elettrico funziona con l’energia elettrica mentre i deumidificatori a sale sfruttano principi chimici e fisici dei materiali utilizzati per la costruzione. Se da un lato i deumidificatori a sale sono più economici (non solo perché non consumano elettricità) hanno effetti limitati e quindi non adatti ad ambienti grandi. Inoltre i sali, una volta saturi, devono essere sostituiti. Per ambienti medio grandi, il deumidificatore elettrico è la scelta consigliata.

Ci sono alcune cose da tenere in seria considerazione al fine di fare un acquisto soddisfacente. Innanzitutto bisogna verificare la capacità di deumidificazione che si esprime in termini di litri d’acqua estratti per ora. Più è alto il valore più efficiente ed efficace sarà il deumidificatore. Altro aspetto da considerare è il livello dei consumi: bisogna sapere che in genere i deumidificatori vanno dai 100 ai 600 W di potenza; per una casa di medie dimensioni, 300 W possono bastare.

 

Prodotti raccomandati

 

De’Longhi TASCIUGO DEM 10

 

Il De’Longhi ha una potenza di 190 W e una capacità di deumidificazione pari a 10 litri al giorno. Non è adatto per ambienti molto grandi ma se si tratta di deumidificare una sola stanza può andare bene. Grazie all’umidostato è possibile impostare il livello di umidità desiderato.

C’è un doppio sistema per la rimozione della condensa che può avvenire tramite il riversamento in una tanica (da comprare separatamente) oppure attraverso il tubo di scarico presente nella confezione.

A proposito della tanica, il sistema Tank Control System spegne il deumidificatore quando la tanica è piena così da evitare che trabocchi con conseguente allagamento della casa. Il produttore dichiara che il deumidificatore ha un basso livello di rumorosità (38 dB) ma alcuni clienti affermano il contrario.

Il De’Longhi si trasporta con estrema semplicità, anche grazie all’aiuto della maniglia a scomparsa.

 

 

 

ProBreeze mini

 

Il ProBreeze in esame elimina fino a 250 ml di umidità al giorno e ha un serbatoio d’acqua da 500 ml. Una volta raggiunta la capacità massima il deumidificatore si spegne automaticamente.

Come si può facilmente vedere, le sue prestazioni sono modeste (appena 20 W di potenza) e pertanto può andar bene solo se impiegato in ambienti molto piccoli. Può essere buono per chi ha problemi di condensa alle finestre ma a poco altro. Se vuoi davvero eliminare l’umidità da casa, dovrai orientarti verso qualcosa di più potente.

Esteticamente il ProBreeze è compatto e molto piccolo. Consigliato a chi vuol spendere poco e soprattutto non ha grossi problemi con l’umidità: per tutti gli altri, il mercato offre di meglio, anche se a prezzi più alti.

 

 

 

GHB mini 

 

Il GHB è un deumidificatore made in Cina dalla potenza di 25 W. Vista la ridotta potenza, si presta all’impiego in piccoli ambienti, come per esempio il bagno. Il costruttore dichiara che la quantità di aria deumidificata varia tra i 200 e i 300 ml al giorno.

Si tratta di valori coerenti con la potenza dell’elettrodomestico. È un articolo davvero essenziale con nessuna funzione o accessorio. Le plastiche non ispirano molta fiducia.

Bene per quanto concerne il rumore: i clienti che hanno avuto modo di testarlo riferiscono di un apparecchio sufficientemente silenzioso.

Il deumidificatore GHB difficilmente risolverà il problema dell’umidità nell’aria ma contro la condensa fa un lavoro sufficiente.

 

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Il miglior deumidificatore Mitsubishi

 

Come scegliere i migliori deumidificatori Mitsubishi del 2018?

 

Scegliere un deumidificatore non è semplice, soprattutto per le numerose proposte offerte dal mercato. Per aiutarti a fare un acquisto soddisfacente sotto ogni punto di vista ti proponiamo le recensioni di alcuni tra i migliori deumidificatori Mitsubishi del 2018.

Il marchio nipponico vanta un’esperienza commerciale che supera il secolo, e oggi propone una vasta gamma di beni di consumo caratterizzati da ottima qualità e prezzi competitivi. Prima di affrontare nel dettaglio le descrizioni dei migliori deumidificatori Mitsubishi, è importante fare chiarezza sulle caratteristiche principali di questi prodotti, per assicurarsi un modello in grado di rispondere alle esigenze personali.

Questo elettrodomestico è molto utile perché svolge il compito di assorbire il vapore acqueo in eccesso che determina alti livelli di umidità, una tra le principali cause di ambienti malsani e pericolosi per la salute. La presenza di forti valori di umidità negli ambienti chiusi potrebbe infatti causare disagi fisici e respiratori, per cui il deumidificatore contribuisce a risanare le zone nelle quali occupiamo la maggioranza del nostro tempo. Esistono modelli manuali ed elettrici con diverse capienze e capacità in grado di ristabilire i giusti livelli di umidità; ovviamente se si ricerca un prodotto potente consigliamo di optare per le versioni elettriche dotate di funzioni speciali e di una maggiore efficienza.

In base alla frequenza di utilizzo e alle dimensioni degli ambienti da risanare sarà possibile scegliere il modello adatto alle tue esigenze. Di seguito riportiamo una lista di versioni a basso costo e altre dotate delle ultime innovazioni del settore, cercando di fare chiarezza sulle loro caratteristiche.

 

Prodotti raccomandati

 

Mitsubishi Electric MJ-E21BG-S1

 

Questo è un modello di ultima generazione, dotato di un sistema apposito  per purificare gli ambienti, prevenendo la formazione della pericolosa muffa. Allo stesso tempo, il deumidificatore è in grado di prevenire lo spreco di energia, entrando in funzione automaticamente quando i livelli di umidità e la temperatura si alzano. Il serbatoio riesce a contenere fino a 5,5 litri di acqua, un valore che supera di molto la media della maggioranza di questi elettrodomestici.

Inoltre, è dotato di un comodo timer che permette di scegliere la durata del suo funzionamento, in maniera tale da personalizzarlo in base alle proprie necessità. Un livello di rumorosità che raggiunge i 38 db permette un utilizzo notturno per un sonno sano e ristoratore.

È un modello di fascia alta, dotato di utili funzioni e in grado di ristabilire in modo efficiente i valori di umidità in spazi di grandi dimensioni.

 

 

 

Mitsubishi MJE12CHS1

 

Progettato per estrarre il vapore acqueo e nello stesso tempo per tenere lontane le allergie, questo è un deumidificatore dalle ottime prestazioni.

Materiali robusti e dimensioni abbastanza compatte lo rendono l’alleato perfetto per risanare gli ambienti domestici o il proprio ufficio grazie ai 3,8 litri di capacità del suo serbatoio. Risulta facile da usare grazie alle istruzioni chiare e comprensibili scritte in italiano, un elemento molto apprezzato dagli utenti che lo hanno acquistato. Questo modello lavora bene e in modo efficiente, ristabilendo il giusto valore di umidità nel giro di un’oretta.

Risulta ideale per l’utilizzo giornaliero e anche la notte, grazie al ridotto livello di rumorosità che lo contraddistingue. Il serbatoio può essere svuotato manualmente o tramite un comodo tubo per lo scarico del residuo di acqua.

Funziona bene a basse e alte temperature, ma nel caso dovesse fare molto freddo, è possibile selezionare la modalità ‘bassa temperatura’ per massimizzare la sua efficienza in tali circostanze. Nel complesso si tratta di un modello affidabile e innovativo, che non si occuperà solo di ristabilire i livelli di umidità ma anche di tenere lontani pollini e allergie.

 

 

 

Mitsubishi MJE14

 

Il deumidificatore è ideale per coloro alla ricerca di un prodotto multi-uso. Oltre a estrarre l’umidità in eccesso, questo modello è ideale per asciugare i panni in inverno in modo rapido e soprattutto tenendoli in casa. Esteticamente è caratterizzato da dimensioni compatte e una struttura che facilita il trasporto grazie alla comoda maniglia e le ruote integrate.

Il prodotto è dotato di un serbatoio della capacità di 3,8 litri, significa che in un giorno riesce ad assorbire fino a 12 litri di acqua da ambienti che superano i 30 mq di superficie. Assicura il risparmio energetico grazie alla rilevazione automatica della temperatura e dell’umidità, in modo tale da entrare in funzione automaticamente per ripristinare i valori adeguati.

Questo deumidificatore è studiato per svolgere diverse funzioni, promuovendo un ambiente sano senza muffe o batteri. Lo consigliamo a coloro che amano la semplicità di utilizzo combinata all’innovazione.

 

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Il miglior deumidificatore De’Longhi

 

Come scegliere i migliori deumidificatori De’Longhi del 2018?

 

I deumidificatori sono preziosi accessori che aiutano a mantenere un ambiente sano nelle nostre case. Per aiutarti a scegliere il modello adatto alle tue esigenze, abbiamo selezionato alcuni tra i migliori deumidificatori De’Longhi, un noto marchio nel mondo degli elettrodomestici.

La nostra lista comprende versioni di buona qualità e tutte diverse tra loro, in questo modo cerchiamo di rispondere alle esigenze di coloro che cercano il basso costo oppure i modelli di ultima generazione con una fascia di prezzo più alta. La scelta del marchio non è casuale perché la De’Longhi vanta un’esperienza pluridecennale nel settore, proponendo una vasta gamma di elettrodomestici caratterizzati da un buon compromesso qualità-prezzo. L’azienda italiana si classifica tra i nomi più venduti e apprezzati dai consumatori e abbiamo scelto i migliori deumidificatori De’Longhi.

Prima di affrontare nel dettaglio la descrizione dei nostri prodotti, è opportuno fare chiarezza sulle principali caratteristiche da tenere in considerazione prima di acquistare questo elettrodomestico. Il deumidificatore ha il compito di eliminare l’acqua in eccesso presente negli ambienti, equilibrando i livelli di umidità che quando non viene controllata a dovere rischia di diventare un problema.

Gli ambienti umidi come quelli troppo secchi non sono per nulla salutari e sviluppano la presenza di agenti patogeni e batteri, che possono causare asma o altri problemi respiratori. In commercio sono disponibili deumidificatori manuali o elettrici; si tratta di due tipologie diverse per il tipo di lavoro che svolgono e la loro efficacia. Un’importante considerazione va fatta sulla capacità di questo accessorio in base alla superficie nella quale si ha intenzione di utilizzarlo. Quindi, controlla quanti mq è in grado di risanare l’elettrodomestico, in maniera tale da poter usufruire dei suoi vantaggi in modo completo, garantendo un utilizzo frequente. Di seguito, troverai le descrizioni in dettaglio di alcune tra le proposte che hanno riscosso maggiore successo tra i consumatori.

 

Prodotti raccomandati

 

De’Longhi DDS30

 

Un modello in grado di estrarre fino a 30 litri di acqua nell’arco di un giorno, vanta un’ottima efficienza grazie alla resistenza in ceramica interna. Ideale per coloro alla ricerca di un prodotto per i grandi ambienti: è dotato di un serbatoio che raggiunge i 4,5 litri e riesce a risanare spazi che raggiungono i 40 mq. Grazie al display led con i comandi è possibile visualizzare il tasso di umidità e la temperatura dell’aria.

È possibile selezionare manualmente il livello adatto alle proprie esigenze e il deumidificatore si spegne e si riaccende automaticamente per mantenerlo costante mentre il timer integrato consente di impostare la durata del suo funzionamento. Riesce a lavorare anche in caso di basse temperature, inoltre è dotato della funzione Laundry utile soprattutto inverno per asciugare i vestiti in tempo record.

Questo deumidificatore non è solo in grado di eliminare l’umidità in eccesso ma riesce anche a purificare l’aria grazie al suo speciale filtro antibatterico. Nel complesso, un prodotto consigliato a chi ricerca l’innovazione e la qualità del famoso marchio italiano.

 

 

 

De’Longhi TASCIUGO DEM 10

 

L’elettrodomestico è ideale per spazi medio-piccoli (fino a 20 mq) e risulta tra i deumidificatore con il minor livello di rumorosità, ciò permette di utilizzarlo anche nelle ore notturne.

Grazie alla rilevazione automatica dell’umidità, il modello riesce a lavorare automaticamente in maniera tale da mantenere i livelli richiesti. Riesce ad assorbire fino a 10 litri di acqua al giorno e grazie alla sua compattezza sarà facile trovargli uno spazio in casa. Pratico e facile da usare, il prodotto è dotato di un serbatoio da svuotare manualmente oppure tramite un tubo per lo scarico diretto.

Il deumidificatore si adatta a coloro che ricercano una buona qualità e non hanno troppe pretese, soprattutto se si acquista per spazi ridotti come la camera dei bambini. Ottimo rapporto-qualità prezzo per uno tra i modelli più silenziosi in commercio.

 

 

 

De’Longhi DEX12

 

Questa versione si presenta molto bene da un punto di vista estetico, gli utenti premiano soprattutto la scelta del design contemporaneo che ben si adatta agli ambienti moderni. Le dimensioni sono studiate per minimizzare l’ingombro, e il prodotto risulta comodo e salvaspazio.

La sua compattezza non influenza la capacità di questo elettrodomestico dotato di un serbatoio che raggiunge i 2,1 litri e in grado di estrarre fino a 12 litri di acqua al giorno. Funziona anche a basse temperature, e grazie alla funzione ‘Laundry’ può essere utilizzato per asciugare rapidamente i panni durante la stagione invernale. Dotato di un sistema che riesce a risanare gli ambienti, questo deumidificatore è perfetto per garantire ambienti igienici e sicuri.

Grazie alla funzione ‘mode’ sarà possibile selezionare il livello di umidità che si desidera raggiungere all’interno del proprio ambiente. Nel complesso, un buon prodotto dotato di tutto ciò che serve per risanare gli ambienti domestici.

 

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...
Cookies: Su questo sito possono essere presenti cookies tecnici di terze parti che permettono di fare analisi di tipo statistico su visite e comportamento dell'utenza, in particolare si tratta di cookies gestiti da Amazon e Google con il servizio Google Analytics.